Praticare
Praticare

Praticare

Leggevo recentemente che l’ambiente in cui viviamo è la “fotografia del nostro mondo interiore.” Soprattutto in questo momento storico (n.d.r.covid), è importante continuare a rendere bella la nostra pratica di Yoga e Meditazione ponendo ancora più attenzione al nostro angolo dedicato. Possiamo, ad esempio, simbolicamente, purificarlo con della salvia, mettere dei fiori freschi e delle immagini a noi care che ci guidino all’interno, alla nostra parte più spirituale. Se mi guardo intorno, ho tanti oggetti che mi riportano al Buddha. E’ un richiamo continuo ad esplorare il mio mondo interiore e a mantenere saldi i valori nella quotidianità.

Cominciamo srotolando il tappetino e tenendo vicino supporti come blocchi, coperte, cinghia, cuscini. Poi accendiamo una candela (la mia preferita è alla vaniglia), chiudiamo gli occhi e stabiliamo un’intenzione sincera, una motivazione pura.

Utilizziamo la nostra musica preferita come sottofondo, l’ideale sono i suoni della natura, rilassanti e riequilibranti. Possiamo fare anche delle posizioni semplici di Yoga e ripeterle più volte o alcune serie di Saluti al Sole, ottima sequenza per cominciare la giornata.

Quando abbiamo terminato mettiamoci supini sul tappetino nella posizione di rilassamento e godiamo di tutti i benefici della pratica, rimanendo semplicemente in silenzio nel nostro tempio personale!

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.