Barbara Zanardo Yoga
Mandala

Mandala

“La vita è un cerchio che si allarga fino a raggiungere i movimenti circolari dell’infinito.”-Anaïs Nin

Mandala significa cerchio. E’ quindi una figura perfetta, senza inizio e senza fine.

Quando siamo noi a colorare un mandala è come rappresentare il nostro mondo interiore, il nostro stato d’animo in quel preciso momento.

Il mandala si colora, o si crea,  dal centro verso l’esterno, in questo modo saremo incoraggiati nel profondo ad aprirci verso gli altri.

Possiamo divertirci anche a creare dei mandala naturali con conchiglie, foglie, sassi, petali di fiori…

Bisogna però ricordarci una cosa importante: il mandala alla fine si cancella o si brucia e questo ci rivela un grande insegnamento: il non attaccamento.

Vi sarà sicuramente capitato di vedere delle foto o dei documentari di monaci tibetani alle prese con la creazione di un mandala di sabbia. Seguono una pratica speciale chiamata dul-tson-kyil-khor, che letteralmente significa “mandala di polvere colorata”. In passato si utilizzavano pietre preziose, come i lapislazzuli ,per il colore azzurro e i rubini, per il colore rosso.

Un solo mandala può richiedere settimane d’esecuzione.

Vediamo quali sono i principali colori utilizzati nei mandala ed il loro significato: il rosso é un colore che rappresenta l’energia, la forza vitale, il giallo è il colore della saggezza, del calore, della gioia, della convivialità, il blu ispira calma ed introspezione, il bianco la pace e la chiarezza mentale, il verde la natura, la fertilità, l’arancione la giovinezza e il cambiamento, il rosa la femminilità, e infine il viola, il mio colore preferito, rappresenta il mistero.

Carl Gustav Jung, il noto filosofo, padre della psicologia analitica, aveva studiato i mandala e considerava il colorarli una vera e propria tecnica di rilassamento. Troviamo in commercio degli album di mandala o possiamo anche stamparli dal web. Il consiglio che vi posso dare è che quando avete occasione di trovarvi in un bosco o al mare poteste raccogliere elementi naturali e creare il vostro mandala personale.  Scoprirete che “creare il bello” è appagante e distensivo!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.